1Clickfashion, Call per startups, Cina, Oltrepò Pavese, Silicon Valley

1ClickFashion vola al Rise di Hong Kong

Quando sono partito seriamente con 1ClickFashion, a Settembre 2018 non avevo idea che nel giro di meno di un anno, grazie a questo progetto, sarei riuscito a fare letteralmente il giro del mondo in 1 settimana.

Sì, perché il 7 di Luglio partirò per Hong Kong, dove grazie all’iniziativa di Intesa San Paolo Innovation Center www.startit.asia sarò una delle startup coinvolte nel RISE l’evento tech più importante in Asia.

Avrò inoltre l’opportunità di presentare il mio progetto di fronte ad un panel di investitori cinesi, in collaborazione con la Camera di commercio Italo Cinese, la Camera di commercio di Hong-Kong Macao e Camera Italiana della Moda.

Per uno che parte da Broni nello stupendo, contraddditorio e disorganizzato Oltrepò Pavese, terra di grandi vini e illustri italiani (vedi Paolo Baffi ex-governatore della Banca d’Italia, ma anche Tiziano Sclavi creatore di Dylan Dog o di uno dei maggiori economisti mondiali Alberto Alesina che a Broni ha passato le estati e dove i suoi genitori sono nati) è assai difficile affrancarsi. La noia paranoide della provincia, la mancanza di sbocchi, la difficoltà intrinseca di accesso alle risorse, una economia disastrosa….

Eppure un territorio meraviglioso, secondo a nessuno per potenzialità in divenire.

Comunque sia, grazie alla sinergia con l’Università di Pavia, 1ClickFashion ha mosso i primi passi ed ora è un progetto che ha saputo in pochi mesi calamitare l’attenzione e l’interesse di molti.
Il Rise di Hong Kong è la più grande conferenza tech in Asia, con migliaia di startupper, ospiti, imprenditori, economisti, artisti e investitori presenti. Avremo un nostro spazio nell’ambito del programma Alpha.

Ci aspetta un folto calendario di incontri con mentors, investitori, startupper, coadiuvati dall’Innovation Center di Banca Instesa San Paolo. Da Hong-Kong poi andremo a Shenzen per un Eco-Syestem mixer e dopo la finale che decreterà la startup vincitrice del programma, che avrà diritto poi ad 1 anno di supporto ed incubazione a Hong Kong, senza manco tornare in Italia, partirò per Sunnyvale, Silicon Valley, per cominciare 3 mesi di incubazione presso Plug and Play, uno dei migliori incubatori di impresa al mondo per il retail.
Ora: tutto questo è bellissimo, meraviglio, fantastico.

Ma è l’ultima chance che mi do. A 39 anni da compiere (dopo domani hihihi), non c’è più molto tempo per provare a combinare qualcosa di concreto.

Se penso alle sofferenze, alle difficoltà immense, alle notti insonni a scrivere codice, al fatto che in pochi anni, dopo la chiusura della mia casa editrice che era tutta la mia vita e che ha occupato una fetta importante del mio tempo e delle mie energie per 10 anni, era veramente, veramente difficile replicare e riprovarci.

Magari come è probabile, 1Clickfashion si impantanerà nelle sabbie mobili della death valley (termine startupparo per indicare che il tuo sogno si è infranto) però spero di avere la costanza e la determinazione di provarci. Se riuscirò, un giorno, scriverò di tutte le rocambolesce e indicibili avventure che ci stanno dietro e di come per me, anche una cosa semplicissima, diventa fottutamente complicata: ma forse perché sono complicato io a prescindere.

Tags:

Lascia un commento